La storia dei tatuaggi

La storia dei tatuaggi

Il tatuaggio è una tecnica di decorazione corporale impiegata presso molte culture, la cui origine è antichissima. Questa pratica nasce per sottolineare in modo permanente l’appartenenza ad un gruppo ristretto e limitato di una popolazione, una classe politica o spirituale, una branca dell’esercito, una setta più o meno segreta. La parola tatuaggio deriva dal tahitiano “tatu” che significa “segnare qualcosa”. Si sostiene che i tatuaggi esistano da 12 mila anni prima della nascita di Cristo.

Lo scopo di questa marcatura varia da cultura a cultura, così come il suo posto nel corpo e quello sulla linea del tempo. Tatuarsi era comune anche tra antichi egizi e romani, indiani d’America, nomadi musulmani africani e maori: ad ognuna di queste popolazioni corrispondevano precisi disegni decorativi e significati. Seguendo la storia per come è stata ricostruita, anche se a tratti, possiamo dire che quando gli Egiziani ampliarono il loro impero, l’arte del tatuaggio si diffuse insieme al loro potere.

Nel Medioevo, i copti monofisiti si tatuavano per marcare la propria identità cristiana. In Giappone questa abitudine non arrivò fino al secolo X a.C., dove ebbe successo soprattutto tra le classi sociali alte, che si tatuavano delle piccole opere d’arte in piena regola. Alla fine del XIX secolo, la pratica dei tatuaggi  si diffuse anche fra le classi aristocratiche d’Europa (tatuati celebri furono lo Zar Nicola II, Sir Winston Churchill e Franklyn Delano Roosvelt).

Attualmente, ci sono moltissime persone tatuate in tutto il mondo, tanto che sono molti gli esperti che assicurano che questa pratica sia un qualcosa che può dare assuefazione. Sia che abbia valenza puramente estetica, o che sia impresso a ricordo di un momento importante della propria vita, o ancora esprima la volontà di un ritorno alle origini, a valori antichi e profondi che la società moderna sembra avere dimenticato, i tatuaggi milano vivono oggi un momento di grande rinascita, liberandosi finalmente della coltre di pregiudizi che da decenni li intrappolava.  

gestione

Create Account



Log In Your Account